nrm_1417174740-black-friday9

Metà degli articoli in vendita durante il Black Friday in realtà sono meglio nei giorni normali

Il Venerdì nero si sta avvicinando velocemente, il che significa che è meglio affilare i gomiti se si vuole proprio quella borsa in sconto al centro commerciale Venerdì 25 novembre.

Per qualche ragione, il giorno dopo il Ringraziamento, che è stato tradizionalmente un giorno di vendite negli Stati Uniti, è arrivato in Gran Bretagna, ed è rapidamente diventando la più grande giornata di shopping dell’anno sulle nostre coste.

Ma una nuova indagine da Which? ha scoperto che le offerte del Venerdì nero  potrebbero non essere tutto convenienti quanto crediamo – e certamente non sono il miglior giorno per fare affari di tutto l’anno.

Scandaloso.

Which? ha seguito le offerte di 20 diversi elettrodomestici su AO, Argos, Currys e John Lewis per i tre mesi prima e due mesi dopo il Venerdì Nero nel 2015.

E i risultati? Ebbene, essi mostrano che solo la metà (51%) di questi oggetti sono stati  più conveniente durante il Venerdì nero, il che significa che il 49% erano in realtà ad un prezzo inferiore in altri giorni.

Infatti, quattro su dieci dei prodotti erano più economici dopo il Venerdì nero.

In una dichiarazione di un ente per la difesa dei consumatori : ‘In aggiunta a Which? sono stati scoperti numerosi esempi di offerte da parte dei rivenditori AO e Currys che sembravano gonfiare il prezzo iniziale  per dare alle offerte un aspetto migliore di quanto realmente fosse.

Quindi, fondamentalmente, leggete tutti gli sconti prima di prendere decisioni importanti, perché potrebbe essere meglio lo shopping altrove o in un momento diverso.

Per i vostri acquisti e per un ulteriore risparmio, ecco qui per voi degli esclusivi sconti amazon da utilizzare in qualsiasi momento e senza rischio di fregature!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *